ABRUZZO CREA, FONDI DI GARANZIA ALLE IMPRESE

La Regione Abruzzo ha stanziato 13 milioni di euro per la costituzione del fondo di garanzia Abruzzo Crea che concede garanzie pubbliche a favore di imprese meritevoli ma che incontrano difficoltà nell’accesso al credito.

A sostegno degli interventi che si svilupperanno nell’area del cratere sismico è stata dedicata una specifica riserva del fondo che interviene anche a supporto della ripresa delle attività produttive.

La finalità della garanzia è quello di facilitare il rapporto tra il sistema bancario e quello imprenditoriale, attraverso la concessione di garanzie alle imprese, privilegiando prioritariamente quelle meritevoli ma razionate nell’accesso al credito bancario, in quanto ricadenti nelle fasce di valutazione che precludono, ad esempio, l’accesso alle agevolazioni del Fondo di Garanzia per le PMI del Ministero dello Sviluppo Economico ex Legge n. 662/96 (art. 2, comma 100, lettera a).

I destinatari finali sono le micro, piccole e medie imprese o liberi professionisti equiparati ad una PMI, che al momento dell’erogazione del prestito abbiano la sede legale o un’unità operativa nella Regione Abruzzo e le micro, piccole e medie imprese che al momento dell’erogazione del prestito garantito, abbiano la sede legale o un’unità operativa in uno dei comuni ricadenti nei territori del Cratere sismico abruzzese.

Il fondo di garanzia è destinato alle imprese meritevoli che intendano realizzare programmi di investimento, a start up con alto potenziale di crescita, ad aziende in crisi di liquidità che intraprendano un programma di sviluppo, o a soggetti economici che intendano acquistare terreni non edificati (in tal caso per un importo non superiore al 10% del prestito).

Il fondo copre dal 50 all’80% dell’investimento presentato dall’azienda, al netto di IVA e di altre imposte e tasse e potrà essere richiesto sui finanziamenti a breve e medio termine, concessi dalle Banche convenzionate.

Le richieste di accesso al fondo di garanzia possono essere presentate esclusivamente on-line sul portale www.abruzzocrea.it, accedendo alla pagina dedicata alla misura a partire dalle ore 12:00 del 28/06/2019.

Il termine di scadenza è fissato al 30/06/2023 salvo chiusura anticipata.

 

Chiama ora!