CCIAA BRESCIA: CONTRIBUTI ALLE MICRO PMI BRESCIANE PER L’INTRODUZIONE DELLO SMART WORKING E PER L’IMPRESA DIGITALE

Previsti Contributi a fondo perduto mediante il sostegno finanziario agli investimenti effettuati, acquistati, completamente pagati e installati, nel periodo 1.1.2020 – 31.12.2020 relativi alle misure di seguito riportate:

MISURA 1. Servizi di consulenza e formazione finalizzati all’adozione di un piano di smart working.

– Attività preliminari all’adozione del piano di smart working;
– Attività di formazione rivolta ai dipendenti dell’impresa;
– Avvio e monitoraggio di un progetto pilota.
– Acquisto di “strumenti tecnologici” per l’attuazione del piano di smart working:
–Acquisto di nuova strumentazione tecnologica hardware (notebook, smartphone, accessori);
– Acquisto di software funzionali allo svolgimento della prestazione lavorativa in modalità smart working.

MISURA 2.Investimenti in innovazione nell’ambito del progetto PID – Punto Impresa Digitale.

a) consulenza, relativa ad una o più tecnologie di cui agli allegati A e B della Legge 232/2016
b) formazione, riguardante una o più tecnologie di cui agli allegati A e B della Legge 232/2016
c) acquisto di attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto di digitalizzazione dell’impresa.

MISURA 3.Progettazione, restyling e/o nuova realizzazione di siti web aziendali, anche di e-commerce,

MISURA 4.Tecnologie per la sicurezza per la prevenzione di atti criminosi.

MISURA 5.Riduzione consumi energetici ed impatto ambientale e rifiuti.

Il contributo concedibile è pari alla misura del 50% del costo sostenuto, con i seguenti massimali:

– Misura 1 è di euro 5.000 per ogni impresa.
– Misura 2 è di euro 10.000 per ogni impresa.
– Misure 3 e 5 è di Euro 5.000 per ogni impresa.
– Misura 4 è di Euro 2.500 per ogni impresa.

Le domande possono essere presentate fino al 31 dicembre 2020, salvo esaurimento fondi

Chiama ora!