CCIAA di Milano Monza Brianza Lodi. Bando Restart Digitale 2020. Contributo a fondo perduto fino al 70% per l’adozione di tecnologie e strumenti informatici e digitali per fronteggiare l’emergenza Covid-19

Descrizione completa del bando

Nel quadro delle misure promosse a supporto del sistema economico territoriale a fronte  dell’emergenza COVID-19, la Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi ha stanziato 1.500.000 Euro destinati al “Bando Restart Digitale 2020“. L’intervento straordinario, rivolto alle micro e piccole imprese, è finalizzato a sostenere – mediante contributi per l’adozione di tecnologie e strumenti informatici e digitali – la loro capacità di risposta all’emergenza garantendo la continuità delle attività e a rafforzare le potenzialità di ripresa in tempi rapidi.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare le micro e piccole (MPI), aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi.

Tipologia di interventi ammissibili

Spese ammissibili:

 

  • spese per acquisto di notebook, pendrive USB, stampanti, scanner purchè finalizzati al lavoro a distanza (es. etc.);
  • spese per acquisto di accessori(es. docking station, cavi, adattatori, etc.);
  • spese per l’acquisto di apparati orientati alla telematizzazione delle attività: webcam, microfono, altoparlanti, sistemi integrati per la videoconferenza;
  • spese per l’acquisto di tecnologie e servizi in cloud in grado di garantire forme di collaborazione a distanza (es. sharing di documenti, spazio di archiviazione in cloud, meeting virtuali etc.);
  • spese per acquisto e installazione VPN, VoiP, sistemi di Backup / ripristino dei dati Sicurezza di rete;
  • spese per la configurazione delle reti e degli strumenti per il lavoro a distanza;
  • spese per software per servizi all’utenza (es. siti web, app, integrazioni con provider 5 6 5 servizi di pagamento ecc.);
  • spese e contratti per abbonamento a servizi in cloud per gestione business in cloud in modalità software as a service (solo a titolo esemplificativo: servizi pacchetto Office 365, suite servizi Google business, suite Adobe, Autocad, Prezi, o prodotti analoghi);
  • spese per acquisto di strumentazione e servizi per la connettività (es. smartphone, modem e router Wi-Fi, switch, antenne, etc.);
  • Spese di consulenza e di formazione strettamente connesse agli investimenti precedenti.

Entità e forma dell’agevolazione

Le risorse disponibili per il presente bando ammontano complessivamente a 1.500.000,00 Euro, interamente a carico della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi.

Le agevolazioni saranno concesse alle imprese sotto forma di voucher a fondo perduto a copertura del 70% delle spese sostenute e ritenute ammissibili. È previsto un importo massimo di contributo pari ad euro 5.000,00 e un importo minimo di investimento.

Scadenza

La domanda può essere presentata entro il 30 giugno 2020.

Se vuoi essere segu

Chiama ora!