Disegni +: Bando per la valorizzazione di disegni e modelli con contributi a fondo perduto fino all’80% delle spese ammissibili!

Col presente bando il Ministero dello Sviluppo Economico intende supportare le imprese di micro, piccola e media dimensione nella valorizzazione di disegni e modelli attraverso agevolazioni concesse nella forma di contributo in conto capitale.

 

A chi si rivolge il Bando ?

Sono beneficiarie del bando le micro, piccole e medie imprese con sede legale ed operativa in Italia, regolarmente iscritte presso la Camera di Commercio.

Quali agevolazioni sono ottenibili ?

Contributi a fondo perduto fino all’80% delle spese ammissibili.

Fase 1 – Produzione: l’importo massimo dell’agevolazione è di euro 65.000,00

Fase 2 – Commercializzazione: l’importo massimo dell’agevolazione è di euro 10.000,00

Qual’è la scadenza prevista per la presentazione delle domande di agevolazione?

Domande presentabili fino ad esaurimento fondi.

Quali sono le spese ammissibili?

Le spese ammissibili a contributo le seguenti, divise per ogni fase:

 

FASE 1 -PRODUZIONE

Questa Fase è destinata all’acquisizione di servizi specialistici esterni volti alla valorizzazione di un disegno/modello per la messa in produzione e l’offerta sul mercato di nuovi prodotti a esso correlati.
Sono ammissibili le spese sostenute per l’acquisizione dei seguenti servizi:
a. ricerca sull’utilizzo dei nuovi materiali;
b. realizzazione di prototipi;
c. realizzazione di stampi;
d. consulenza tecnica per la catena produttiva finalizzata alla messa in produzione del prodotto/disegno;
e. consulenza tecnica per certificazioni di prodotto o di sostenibilità ambientale;
f. consulenza specializzata nell’approccio al mercato (es. business plan, piano di marketing, analisi del mercato, ideazione layout grafici e testi per materiale di comunicazione offline e online) strettamente connessa al disegno/modello.

FASE 2 COMMERCIALIZZAZIONE

Questa Fase è destinata all’acquisizione di servizi specialistici esterni volti alla valorizzazione di un disegno/modello per la commercializzazione del titolo di proprietà industriale.
Sono ammissibili le spese sostenute per l’acquisizione dei seguenti servizi:
a. consulenza specializzata nella valutazione tecnico-economica del disegno/modello;
b. consulenza legale per la stesura di accordi di licenza del titolo di proprietà industriale;
c. consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione.
Sono in ogni caso escluse le spese per l’acquisizione di servizi.

 

Chiama ora!