POR FESR 2014/2020. Misura 3.1.1. Contributo a fondo perduto fino al 50% per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale.

Il Servizio Ricerca e Innovazione Industriale della Regione Abruzzo ha pubblicato un avviso per la concessione di aiuti finalizzati a sostenere la competitività delle imprese, attraverso la realizzazione di nuovi prodotti, che costituiscano una novità per l’impresa e/o per il mercato, o attraverso l’innovazione dei processi produttivi esistenti.

 

A chi è rivolto:

Possono presentare istanza di agevolazione:

1) le micro, piccole e medie imprese (mPMI), che alla data di pubblicazione del presente Avviso sul B.U.R.A.T. siano iscritte nel registro delle imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (di seguito CCIAA) territorialmente competente, con codice ATECO 2007 principale relativo ai settori riportati nell’Allegato A dell’avviso

2)  Le mPMI di nuova costituzione, anche se inattive, che alla data di pubblicazione del presente Avviso sul B.U.R.A.T. siano iscritte nel registro delle imprese presso la CCIAA territorialmente competente, con codice ATECO 2007 principale, relativamente ai settori riportati nell’Allegato A al presente Avviso.

 

Costi ammissibili:

  • Acquisto di macchinari, impianti ed attrezzature varie;
  • opere murarie ed impiantistiche;
  • programmi informatici, brevetti, licenze, know-how e conoscenze tecniche non brevettate;
  • servizi di consulenza;
  • perizia giurata;
  • fideiussione bancaria o polizza assicurativa.

 

Entità e forma dell’agevolazione:

La dotazione finanziaria totale a disposizione è pari a Euro 5.600.000,00.

Le percentuali di contributo sulla spesa totale variano dal 30 al 50%.

Ad ogni modo il contributo totale minimo per progetto deve essere pari a Euro 70.000,00 e non può essere superiore a Euro 200.000,00.

Sono ammissibili alle agevolazioni le proposte progettuali che contemplino una o più tipologie di intervento di seguito specificate:

a) implementazione di un nuovo prodotto per l’impresa e/o per il mercato;

b) innovazione del processo produttivo già avviato, mediante cambiamenti di tecniche, attrezzature e/o software, tendenti a diminuire il costo unitario di produzione e/o ad aumentare la capacità produttiva dell’impresa.

 

Modalità di partecipazione:

Le imprese che intendono richiedere le agevolazioni  devono inviare la candidatura alla Regione Abruzzo – Dipartimento Sviluppo Economico – Turismo, Servizio Ricerca e Innovazione Industriale, attraverso la piattaforma telematica http://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici/, dove saranno riportate le istruzioni necessarie e secondo quanto riportato dettagliatamente nell’art.12 dell’avviso.

La piattaforma sarà disponibile dalle ore 12.00 del giorno 06 marzo 2020, data prevista per la pubblicazione dell’Avviso pubblico sul B.U.R.A.T (Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo).

Scadenza :

Le domande dovranno pervenire entro le ore 12 di lunedì 20 aprile 2020. Non saranno prese in considerazione le domande relative alle proposte progettuali la cui procedura di caricamento sulla piattaforma informatica non sia stata totalmente conclusa entro il limite temporale indicato (ore 12:00).

Chiama ora!